I benefici degli asparagi

Gli asparagi fanno parte della famiglia delle Liliacee. Sono molto apprezzati per il loro sapore intenso e particolare, racchiuso in pochissime calorie (circa 20 kcal in 5 asparagi), e poi perché possiedono zero grassi e poco sodio.

Gli antichi li utilizzavano per le proprietà afrodisiache ma, in realtà, i loro benefici sono tantissimi. Vediamone alcuni.

  1. Sono un toccasana per il cuore, grazie alla presenza di vitamina K e di vitamina B che regola i livelli di omocisteina, un amminoacido che, se presente in alte concentrazioni, può aumentare l’incidenza di malattie cardiovascolari;

  2. possono essere considerati alimenti “anti-age”, dal momento che contengono glutatione, un antiossidante cellulare che protegge dal fotoinvecchiamento e dallo stress ossidativo in generale;

  3. sono alleati contro il diabete. Infatti, l’infiammazione e lo stress ossidativo costituiscono la basi per l’insorgenza di malattie età-correlate, tra le quali proprio il diabete mellito di tipo 2.

  4. favoriscono la digestione, riducendo i gas intestinali e facilitando la formazione delle feci grazie alla presenza di un composto fibroso solubile, l’inulina.

Per chi ha la grande opportunità di consumare gli asparagi selvatici di campo (quelli sottili, per intenderci), i benefici si moltiplicano.

Basterà quindi trovare la ricetta che più si adatta ai vostri gusti: che si tratti di risotto, di uova o vellutata, le vostre papille vi ringrazieranno.

#nutrizione #longevità #dietamediterranea #salute #healthyfood #mangiaresanocongusto #asparagi #dieta #nutrizionista #nutritionalcoach #nutrizionistapalermo